PROGETTI CSR

Perù 2012

Nel 2012, grazie ad un progetto di riforestazione in Perù, Guala Closures ha compensato le emissioni di CO2 derivanti dalla produzione di 500 milioni di tappi a vite per bottiglie di vino.

 

Il progetto si è svolto nel nord-est del Paese, nella riserva nazionale di Yanayacu-Maquia, nella regione di Loreto, provincia di Requena, distretto di Sarayacu e Maquia.

 

Per compensare le 6.000 tonnellate di CO2 equivalente, corrispondenti alla produzione di 500 milioni di tappi a vite, sono stati piantati 30.000 alberi.

 

Implementato e coordinato da 2 ONG:

– Biodiversité Amazonienne e dall’associazione Up2green Reforestation, e sotto la supervisione di Ecocert Environnement, questo progetto ha abbracciato le tre dimensioni della sostenibilità:

  1. Benefici ambientali:
    riforestazione di una zona in via di desertificazione, con l’obbiettivo di ristabilire l’ecosistema.
  2. Benefici sociali:
    coinvolgimento e conseguente miglioramento della qualità di vita di 2 comunità locali (più di 100 persone), tramite: incarichi di lavoro, formazione nella gestione del progetto, sfruttamento di fonti di energia primaria e di nutrimento, concretizzazione di standard sanitari.
  3. Benefici economici:
    garanzia di retribuzione del lavoro svolto e del reddito proveniente dalla vendita di prodotti agricoli.

30.000 alberi piantati

6.000 tonnellate di anidride carbonica compensate

Benefici sulla biodiversità e sugli ecosistemi locali

Coordinamento del progetto  Biodiversité Amazonienne e Associazione Up2green Reforestation