Sostenibilità

Marco Giovannini

Presidente e CEO

Franco Bove

COO e Direttore

UNA LETTERA DI …

Nel 2018 abbiamo ufficialmente ottenuto la quotazione in Borsa Italiana, un passo avanti che ci permetterà di sviluppare ancora più velocemente i nostri prodotti innovativi. Tutto ciò non sarebbe possibile senza il collante fondamentale, il nostro Piano di Sostenibilità. Non c’è futuro senza sviluppo sostenibile, quindi dobbiamo continuare a impegnarci per migliorare le nostre prassi in maniera etica, responsabile e sostenibile.

 

Per conseguire il nostro obiettivo di crescita sostenibile, abbiamo diverse sfide da affrontare, tra cui: consumo energetico e uso di energia verde, l’uso razionale e sostenibile delle materie prime, la sicurezza e il benessere dei lavoratori, e l’informazione e la soddisfazione dei nostri clienti.

 

Il nostro impegno non è un fatto recente: già nel 2011 abbiamo messo la responsabilità sociale al centro del nostro sviluppo economico, dapprima in Italia e poi via via in tutte le nostre società del mondo. Siamo fieri dei risultati che abbiamo raggiunto negli ultimi anni, grazie all’alta qualità del lavoro di tutti i lavoratori coinvolti.

 

Continuiamo a lavorare per raggiungere con successo i nostri obiettivi. La nostra strategia è focalizzata sui tre pilastri della sostenibilità (Planet / People / Business) ed è stata suggellata da un’analisi di materialità condotta nel 2016. I nostri team registrano ogni mese gli indicatori di RSI (Responsabilità Sociale di Impresa) del Gruppo in tutto il mondo, allo scopo di monitorare i risultati raggiunti rispetto agli obiettivi che ci siamo posti. Continueremo a rendicontare le nostre attività e i nostri risultati con la massima trasparenza, come abbiamo dimostrato di fare, sin dal 2011, a tutti i nostri colleghi e stakeholder esterni con la nostra Relazione di Sostenibilità annuale e ora anche attraverso il nostro Report Integrato.

 

Negli ultimi sette anni abbiamo fatto molto. Abbiamo spesso usato la parola “impegno” e riteniamo che questo sia un concetto particolarmente forte, che vale la pena sviluppare. Dobbiamo impegnarci tutti, dal nostro Chief Executive Officer a tutte le persone che lavorano nelle nostre fabbriche, affinché nel 2022, alla fine di questo altro grande passo, possiamo raggiungere tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati.

 

Vogliamo essere riconosciuti come “sviluppatori di tessuto sociale”, perché questo ci consentirà di costruire un futuro migliore non soltanto per noi stessi e le nostre famiglie, ma anche per i nostri figli e per i nostri nipoti. Ecco perché vogliamo sviluppare il nostro Programma di Sostenibilità ancora più rapidamente!

 

 

 

Marco Giovannini e Franco Bove